Games.it » Mobile & Tablet » News » Pokemon Go vietato anche in Cina

Pokemon Go vietato anche in Cina

Pokemon Go è un gioco 'pericoloso' e pertanto non si può più giocarci in Cina.

10 gennaio 2017 - di Marco Mancini

Il Governo cinese ha deciso di vietare l'uso di Pokemon Go all'interno dei suoi confini. Il motivo di questa censura è che, secondo il Ministero della Stampa, Pubblicità, Radio, Film e Televisione, il videogioco metterebbe a rischio la sicurezza dei cittadini cinesi.

pokemon-go-vietato-anche-in-cina

A dire il vero non hanno tutti i torti, per mesi vi abbiamo raccontato vicende più o meno tragiche legate a Pokemon Go, però di qui a vietare l'utilizzo del gioco ce ne passa. Il Ministero, nella nota che di fatto censura il gioco, spiega che la nazione ha la responsabilità sulla salute dei cittadini e sulla salvaguardia delle loro vite. "Pokemon Go rappresenta una minaccia per le informazioni sulla sicurezza geografica, per i trasporti e per la sicurezza personale dei consumatori", e pertanto non può essere utilizzato dai cittadini cinesi. Il divieto all'utilizzo di Pokemon Go non è il primo, anche l'Iran qualche mese fa aveva deciso di vietarlo.