Games.it » Nintendo » 3DS » Recensioni » Pokemon Sole e Luna - Anteprima

Pokemon Sole e Luna - Anteprima

Una demo speciale per l'imminente arrivo di Sole e Luna!

22 ottobre 2016 - di Redazione Games
  • Piattaforma: Nintendo 3DS
  • Genere: Rpg, avventura,
  • Sviluppatore: Game Freak
  • Distributore: Nintendo
  • Numero giocatori: 1
  • Età consigliata: 7
  • Prezzo: 39,90
  • Data di uscita: 18/11/2016

Voto della redazione

/

Voto dei lettori

Abbiamo provato la Demo dei nuovi Pokemon Sole e Luna. Una piccola porzione di gioco ma ricca di novità e con una sorpresa davvero speciale per tutti coloro che la scaricheranno!

anteprima di Simone Alvaro "Guybrush89" Segatori
pokemon sole

ALOLA A TUTTI!

Come era successo per i precedenti capitoli, anche questa volta è stata rilasciata, a circa un mese di distanza dall’uscita del gioco completo, una demo speciale che sbloccherà nella versione finale del gioco un Greninja davvero particolare. Questo Pokemon, disponibile all’inizio della Demo, è il Pokemon del protagonista, chiamato Sun che ci introdurrà nella regione di Alola. Dopo un trasloco con la madre, Sun raggiunge quest’isola caraibica che se fosse davvero l’inizio del nuovo gioco sarebbe una grande svolta per la saga visto che per la prima volta non inizieremo da un paesino sperduto con 4 abitanti ma da una vera e propria città da esplorare, ricca di NPC e cose da fare. Dopo aver sbrigato alcune pratiche al comune cittadino Sun e aver fatto la conoscenza di Hau, nipote del Professor Kukui lo studioso di Pokemon dell’isola, verremo attaccati dal Team Skull e il gioco entrerà subito nel vivo. Il nostro Greninja di livello 36 avrà a disposizione 4 mosse: Acqualama, Aeroassalto, Doppio Team e Nottesferza più un’abilità esclusiva chiamata Morfosincronia. Questa caratteristica si attiva a seconda del legame con il proprio allenatore e permette al Pokemon, dopo averne sconfitto uno avversario, di mutare in una forma superiore. In questo caso Grennja prenderà le fattezze del Greninja ASH, quello del protagonista della serie televisiva. La trasformazione però non è solo fisica ma anche i parametri aumenteranno e la mosse caratteristica del Pokemon, Acqualama raggiungerà una potenza devastante.

greninja ash

Una specie di Megaevoluzione involontaria che attendiamo di vedere come verrà sfruttata nel gioco. Sconfitto il Team Skull, che scapperà a gambe levate meditando vendetta, sarà possibile accedere al centro Pokemon, ancora più tecnologico e attrezzato di sempre. Dopo aver rimesso in sesto Greninja, Hun ci presenterà il professore, scordatevi l’aspetto di tutti gli scienziati a cui siete abituati, con loro Kukui condivide solo il camice, per il resto sembra un surfista abbronzato e palestrato. Per darvi il benvenuto in città vi proporrà una sfida: fotografare 4 Pokemon all’interno di una grotta. E qui arriva il Pokevisore, altra novità del gioco che sfrutta il 3D e il giroscopio della console che potrà essere usata come una vera e propria macchina fotografica. Fotografando i mostriciattoli questi si spaventeranno e inizierà la battaglia. Una volta sconfitti tutti arriverà di nuovo il Team Skull accompagnato dal loro boss. Kukui ci fornirà un Braccialetto per le mosse Z e una pietra Z, l’Electrium, un particolare minerale che funziona sul Pikachu che ci è stato prestato sempre dal Professore. Questa pietra permette a Pikachu di scagliare una mossa devastante, un giga-attacco di fulmini come se fosse una vera e propria super mossa tipica dei picchiaduro. L’attacco è micidiale per il Team Skull che è costretto a ripiegare ancora una volta. Anche le mosse Z ci sembrano un ottima variante per gli incontri, specie per le sfide online, ma aspettiamo di vedere come si evolverà la situazione nel gioco completo e soprattutto se ogni Pokemon potrà attuare queste super mosse o se è una prerogativa esclusiva di alcuni esemplari.

ANCORA PIU’ PRATICO

riding tauros pokemon sole

L’interfaccia di combattimento è stata ulteriormente snellita ed ora è possibile avere sotto controllo tutte le caratteristiche, lo status e i parametri del nostro Pokemon senza dover cambiare menù durante i combattimenti. Il Pokedex aggiunge un’importante funzionalità che permette all’allenatore, dopo aver provato una mossa su un dato Pokemon, di sapere l’efficacia che avrà quell’attacco. Ad esempio la mossa Acqualama verrà registrata come Superefficace contro i Pokemon di tipo fuoco. Inoltre è stato velocizzato anche l’accesso alle Pokebal che ora potranno essere raggiunte semplicemente premendo Y dopo aver indebolito il Pokemon da catturare. Alla fine della nostra avventura il Professor Kukui ci ha fornito uno speciale attrezzo per richiamare i Pokemon in cui era già stato registrato un Tauros. Abbiamo cavalcato il potente toro e usato la sua carica per liberarci dei massi sul nostro cammino, pietre che di solito possono essere distrutte solo con la mossa Spaccaroccia da insegnare ad un Pokemon. Che sia finalmente giunta la fine dell’epoca delle MN da insegnare ai Pokemon per proseguire nell’avventura? Forse grazie a questo macchinario è possibile registrare varie tipologie di Pokemon in grado di interagire con l’ambiente circostante e modificarne il gameplay! Staremo a vedere! Intanto ci siamo goduti la cittadina, completa di porto, qualche negozio e infine la possibilità di trasferire il Greninja speciale alla versione finale del gioco a patto di avere un salvataggio dei nuovi capitoli.

COMMENTO FINALE

pokemon sole mosse z

In poco meno di unora il nuovo Pokemon ha inserito così tante novità
da scuotere quelle già viste nei precedenti capitoli. La grafica del titolo è ancora più adulta, le animazioni sono sempre differenti e curate nei particolari. I personaggi hanno un asset di movenze davvero variegato e il protagonista cambierà persino d’abito quando monta su Tauros. Insomma, se queste sono le premesse non vediamo l’ora che passi questo ultimo mese!