Il sito non è più aggiornato dal 1 Gennaio 2018
Games.it » Sony » Ps4 » Anteprima » E3 2017 - Need for Speed Payback - Anteprima

E3 2017 - Need for Speed Payback - Anteprima

Sulle strade di Fortune Valley

11 giugno 2017 - di Redazione Games
  • Piattaforma: PC, PlayStation 4, Xbox One
  • Genere: Racing
  • Sviluppatore: Ghost Games
  • Distributore: EA
  • Numero giocatori: 1
  • Età consigliata: 12+
  • Prezzo: 70,98€
  • Data di uscita: 10 novembre 2017

Voto della redazione

N.D.

Voto dei lettori

Direttamente dalla propria conferenza EA Play per l'E3 2017, Electronic Arts ha svelato nuovi dettagli sull’atteso Need for Speed Payback, il capitolo in arrivo il 10 novembre su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Corse adrenaliniche, scontri mozzafiato e chilometri di strada da percorrere. NfS è qui.


E azione!

Need for Speed Payback si presenta come un chiaro passo avanti rispetto al reboot della serie che ha visto la luce nel mese di novembre di due anni fa. In questo capitolo il mondo di gioco sarà più ampio con più strade da percorrere e più libertà di movimento e, sopratutto, sarà caratterizzato da un maggiore azione anche sull’asfalto. La banda, vera protagonista della campagna di Payback, è composta da tre personaggi, Tyler, Jess e Mac, coinvolti in una lotta contro la Loggia e il cartello criminale.
La campagna segue in particolar modo le avventure di Tyler, ex pilota di gare clandestine, che per tutta la regione di Fortune Valley cercherà, con i suoi compagni, di sconfiggere questa organizzazione che tiene tra le proprie mani i casinò, la delinquenza e le forze dell’ordine della città. Ma quali sono le novità che bollono in pentola per Need for Speed Payback?

Vedi le foto: Need for Speed Payback


Naturalmente è ancora troppo presto per poter esprimere una valutazione completa ed esaustiva sul gioco ma le prime impressioni non possono che essere buone. La cura nei dettagli nella realizzazione delle auto ci è parsa ottima così come è stata arricchita, e non di poco, la parte dedicata alla customizzazione delle vetture, una delle tante richieste dei fan. L’impatto con il livello grafico è stato senza dubbio notevole, segno del buon lavoro svolto dal motore grafico Frostbite e dalla confidenza che Ghost Games ha raggiunto con le console di ultima generazione.
Le novità, come giusto che sia, non limitano di certo all’impatto visivo o contenutistico, ma si estendono anche al gameplay: Need for Speed Payback si presenta come un vero e proprio gioco action on the road con scontri epici e ricchi di adrenalina anche su quattro ruote. Talvolta si ha l’impressione di essere all’interno di una film hollywoodiano alla Michael Bay piuttosto che in un titolo videoludico. Scontri “corpo a corpo” o interazione con l’ambiente circostante e con gli elementi che caratterizzano la fisionomia di Fortune Valley: tutto può essere utile e necessario per arrivare alla vittoria anche se si tratta di un solo centimetro.
La risoluzione e la giocabilità sono sembrati ottimi ma è decisamente prematura esprimere un giudizio in questo senso. L’uscita del gioco è ancora lontana e quindi, con essa, anche la versione definita di Need for Speed Payback.

Vedi le foto: Need for Speed Payback

Commenti finali

Non c’è dubbio però che i fan di lunga data della serie o chi si è avvicinato solo di recente a questa saga, capace di diventare un’icona nel mondo videoludico, sapranno trovare pane per i loro denti avendo tra le mani un vero Need for Speed.
All’uscita mancano ancora diversi mesi: ricordiamo infatti che NfS Payback debutterà il 10 novembre su PC via Origin, PlayStation 4 e Xbox One.