Games.it » Sony » Ps4 » Anteprima » Sniper Ghost Warrior 3 - Anteprima Hands on

Sniper Ghost Warrior 3 - Anteprima Hands on

Sono la morte

6 febbraio 2017 - di Redazione Games
  • Piattaforma: PC, PS4, Xbox One
  • Genere: Action Stealth
  • Sviluppatore: CI Games
  • Distributore: CI Games
  • Numero giocatori: 1
  • Età consigliata: 18+
  • Prezzo: 69,99 euro
  • Data di uscita: 4 aprile 2017

Voto della redazione

s.v.

Voto dei lettori

Articolo a cura di Pietro Gualano 

 

L'inizio del 2017 sarà un periodo d'oro per gli amanti dei cecchini: sviluppatori e publisher si sono dati da fare per proporre giochi di qualità e tra i vari titoli in arrivo non possiamo non segnalare Sniper Ghost Warrior 3. La recente closed beta organizzata dal team di sviluppo ci ha permesso di dare un'occhiata al gioco in anteprima e di farci una prima idea sullo stato attuale dei lavori, il titolo dovrebbe uscire ad aprile quindi ormai non c'è molto tempo per fare ulteriori ritocchi. Questo nuovo capitolo della serie è veramente adatto agli amanti dello stealth e dei tiri dalla lunga distanza? Scopriamolo insieme!


 

L'angelo della morte

 

Sniper Ghost Warrior 3 è essenzialmente uno stealth game con alcune componenti da RPG, niente di più o di meno. Questa beta non fornisce molti dettagli sulla trama quindi non parleremo della storia in questa sede, ma in compenso ci ha permesso di provare cosa significhi vestire i panni di un cecchino nel gioco.

La prima cosa da dire è che la preparazione prima delle missioni è assolutamente cruciale, il giocatore deve prendersi il proprio tempo per esaminare l'inventario e craftare le munizioni che gli servono. Dopo aver fatto ciò si può passare alla fase due, lo studio del campo di battaglia, in cui possiamo usare sia il nostro mirino che un utilissimo drone volante. Marcare i nemici è fondamentale e non è raro fallire una missione per non aver controllato in precedenza la posizione di tutti i bersagli ostili.

Considerate che nelle mappe sono presenti anche cecchini, quindi ogni volta è necessario controllare anche punti relativamente distanti e posizioni di vantaggio. 

 

Headshot

 

Dopo aver marcato tutti i nemici può iniziare la festa, abbiamo fatto più tentativi e possiamo dire che la strategia migliore generalmente è far fuori sempre prima il cecchino puntando successivamente sulla fanteria. Questo gioco non è semplice, quindi potreste presto trovarvi a imbracciare il vostro fucile d'assalto per far fronte a bersagli ostili che vi hanno visti o sentiti… Per fortuna (ma purtroppo) la loro intelligenza artificiale non sembra così curata e ci è capitato di assistere a manovre che non esitiamo a definire suicide.

Parlando della gestione dei colpi del fucile da cecchino naturalmente gli sviluppatori hanno lavorato molto per offrire un sistema curato e intrigante: è necessario calcolare con precisione la caduta del proiettile se si vuole essere davvero letali e vi assicuriamo che ci vogliono diversi tentativi per prendere la mano. Nel complesso, comunque, usare il fucile da cecchino è divertente e appagante e indubbiamente questo è un enorme punto a favore per un gioco di questo genere. 

All'inizio della nostra anteprima abbiamo fatto riferimento a delle componenti RPG: l'albero delle abilità realizzato dagli sviluppatori per l'occasione non è particolarmente elaborato ma funziona, il giocatore ha la possibilità di acquisire esperienza e migliorare il proprio drone o il proprio personaggio (sbloccando capacità stealth o rendendolo un cecchino migliore).

sniper ghost warrior 3 anteprima

Un lavoro pulito

 

Sniper Ghost Warrior 3 è ancora in beta ma tecnicamente parlando non ci ha delusi: il gioco gira bene e nel corso della nostra prova su PC non abbiamo riscontrato particolari cali di frame. Ci sono diversi bug di vario genere (texture, animazioni…) ma è normale che sia così e siamo convinti che gli sviluppatori sistemeranno prima del lancio. Il motore sfruttato per l'occasione è il Cry Engine e la resa grafica è sicuramente di tutto rispetto: la gestione della luce è più che sufficiente e le texture appaiono ben curate. Promossi anche comparto audio e animazioni, generalmente credibili e in linea con l'esperienza proposta. Attendiamo comunque il lancio del gioco completo per dare un giudizio definitivo dal punto di vista tecnico.

 

Conclusione

 

Sniper Ghost Warrior 3 sembra un buon prodotto, è presto per parlare ma le meccaniche stealth unite alla difficoltà elevata lo rendono sicuramente un gioco interessante. Il gameplay è curato e intrigante e siamo convinti che i giocatori alla ricerca di una sfida lo apprezzeranno, peccato per l'intelligenza artificiale dei nemici (decisamente da migliorare). E' ancora presto per promuovere o bocciare Sniper Ghost Warrior 3 ma sicuramente, stando a quanto abbiamo visto in questa closed beta, il gioco c'è ed è pronto a stupire.