Games.it » Sony » Ps4 » Recensioni » Resident Evil 7: Banned Footage Vol. 2 - Recensione DLC

Resident Evil 7: Banned Footage Vol. 2 - Recensione DLC

Figlia modello

15 febbraio 2017 - di Redazione Games
  • Piattaforma: PS4
  • Genere: Survival horror
  • Sviluppatore: Capcom
  • Distributore: Capcom
  • Numero giocatori: 1
  • Età consigliata: 18+
  • Prezzo: 14,99 euro
  • Data di uscita: 14 febbraio 2017

Voto della redazione

7,5

Voto dei lettori

Articolo a cura di Pietro Gualano 

Resident Evil 7 ha conquistato moltissimi giocatori e Capcom continua a proporre nuovi DLC a pagamento. Oggi siamo qui per parlare di ”Filmati Confidenziali vol.2”, secondo contenuto aggiuntivo incluso nel Season Pass che introduce una nuova modalità e due cassette. Il prezzo è più alto rispetto al DLC precedente (trovate la recensione qui), per avere il vol.2 infatti sarete costretti a sborsare ben 14,99 euro. La domanda quindi è: la qualità di questo nuovo add-on è superiore rispetto a quella del vol. 1? Questo aumento di prezzo è giustificato o no? C'è solo un modo per scoprirlo, preparatevi a scendere di nuovo nell'inferno di Resident Evil 7!

In caso di dubbi potete anche leggere la nostra Guida ai personaggi, la Guida di sopravvivenza, la Guida ai finali alternativi o la soluzione completa, senza dimenticare la nostra video recensione!

 


Figlie

 

La prima cassetta che trattiamo si chiama “Figlie”, una VHS che ci riporta indietro nel tempo in un periodo precedente alla maledizione dei Baker. In questo livello vestiamo i panni di Zoe e dobbiamo farci strada in una mappa già vista in passato. 

Questa cassetta proposta dagli sviluppatori è sicuramente piacevole, ma ci sono diverse cose che ci hanno fatto storcere il naso. La durata, tanto per cominciare, non è assolutamente sufficiente: si può completare tutto in una ventina di minuti senza troppi problemi e non ci sono particolari difficoltà. Le meccaniche stealth proposte e la gestione della luce sono esattamente identiche a quelle del gioco originale e avremmo gradito qualche novità che però, sfortunatamente, non c'è. I finali sono due, ma considerando la scarsa durata del filmato potrete vederli entrambi in poco tempo quindi non crediamo sia il caso di parlare di buona rigiocabilità…

Anche a livello narrativo non ci siamo, con “Figlie” Capcom ha proposto al pubblico una specie di prologo ma le novità non sono molte e il giocatore non riesce realmente ad appassionarsi (forse non ne ha nemmeno il tempo…).

 

21

 

La seconda cassetta si chiama “21” e ci consente di interagire di nuovo con il caro vecchio Clancy. Chi conosce il Blackjack probabilmente adorerà questo DLC, mentre chi non lo ha mai provato potrà facilmente imparare le meccaniche di base. “21” unisce il mondo del gioco d'azzardo con le atmosfere di Saw, nel corso della partita vi troverete a dover scommettere rischiando il vostro stesso fisico e non potrete fuggire dal momento che è stato tutto architettato dal perverso Lucas. Gli sviluppatori, comunque, non hanno proposto la versione classica del Blackjack e hanno deciso di inserire nel mix alcune carte a tema che, se sfruttate nel modo giusto, riescono a garantire un grande vantaggio al giocatore. 

E' anche presente una modalità Sfida da sbloccare in cui è possibile affrontare più avversari in sequenza, mentre i più temerari potranno provare la modalità Sfida +. 

Il nostro giudizio su 21 è sicuramente positivo, questa cassetta è più interessante di “Figlie” e riesce a intrattenere grazie al suo stile folle e macabro. Piccolo particolare: essendo basata su un gioco di carte non piacerà sicuramente a tutti.

resident evil 7 dlc recensione

55° compleanno di Jack 

 

La nuova modalità introdotta con questo DLC si chiama “il 55° compleanno di Jack”. Al giocatore viene affidato il compito di portare al signor Baker più cibo possibile, tutto semplice vero? Sbagliato: vi ritroverete a vagare per la villa alla disperata ricerca di pietanze e, come se non bastasse, dovrete fare i conti con nemici inferociti pronti a farvi a pezzi. Fortunatamente potrete contare su un buon numero di armi e affrontando più partite sbloccherete vari potenziamenti che vi renderanno la vita più semplice. La modalità è a tempo e ci sono vari livelli da sbloccare, le porte delle stanze contenenti le varie pietanze non sono tutte aperte da subito ed è necessario farsi strada a fucilate per realizzare un punteggio degno. Questa modalità ci ha complessivamente convinti, stiamo parlando di un add on chiaramente orientato all'arcade che piacerà da matti ai maniaci delle classifiche online. 

 

Conclusione

 

Filmati Confidenziali vol.2 è un buon DLC, un contenuto aggiuntivo all'altezza del predecessore che contiene alcune chicche piuttosto interessanti. A parer nostro, però, si poteva fare sicuramente di più: la longevità di “Figlie” ci ha delusi e “21” è destinato a non essere apprezzato da alcuni utenti. La differenza di prezzo, inoltre, non ha molto senso dal momento che la qualità non si discosta da quella vista in Filmati Confidenziali vol.1.