Games.it » Sony » Ps4 » Recensioni » Star Wars Battlefront 2 - Recensione

Star Wars Battlefront 2 - Recensione

La Forza scorre di nuovo, Star Wars è tornato!

14 novembre 2017 - di Redazione Games
  • Piattaforma: PC, PlayStation 4, Xbox One
  • Genere: Sparatutto
  • Sviluppatore: DICE
  • Distributore: Electronic Arts
  • Numero giocatori: 1-multi
  • Età consigliata: 16+
  • Prezzo: 70,98€
  • Data di uscita: 17 novembre 2017

Voto della redazione

8,7

Voto dei lettori

Saranno le giornate più corte, saranno i primi freddi o sarà la voglia di restare in casa e godersi un bel film, magari sorseggiando qualcosa di caldo. Forse sarà invece l’imminente arrivo de Gli Ultimi Jedi nei cinema di tutto il mondo ma nell’aria si respira profumo di Star Wars e la Forza sembra scorrere potente nelle vene dei fan della saga firmata George Lucas.
Puntuale in tal senso arriva Star Wars Battlefront 2, il nuovo sparatutto firmato DICE ed EA che vuole entusiasmare i seguaci di Star Wars e fare meglio, molto meglio, di quanto visto un paio di anni addietro.
Sfoderate le vostre spade laser, il viaggio nella Forza riparte.


E tu chi sei?

Lo Star Wars Battlefront rilasciato nel 2015, proprio in concomitanza con l’arrivo del primo capitolo della nuova trilogia cinematografica (Il Risveglio della Forza), era un titolo lontano dalla perfezione e che lamentava difetti, sparsi qua e là, e gravi lacune. La più grande in questo senso, invocata a gran voce de tutti i fan, è stata senza dubbio l’assenza di una modalità campagna, un’avventura single player che permettesse agli utenti di addentrarsi nell’universo di Star Wars senza essere per forza coinvolti in battaglie multiplayer.
DICE ha dimostrato di voler ascoltare i suoi fan (e soprattutto quelli di Star Wars, ndr) e con questo scopo ha dato vita a una campagna singolo giocatore che andrà a esplorare frammenti non conosciuti nella saga creata da George Lucas. Il fatto che questa storia sia stata ufficialmente riconosciuta da Disney e da Lucasfilm ne aumenta il valore e la ricchezza.
Lo studio sviluppatore svedese, nonostante siano presenti alcuni cliché di facile previsione, è riuscito a creare qualcosa di assolutamente originale e di gradevole, in grado di accompagnare i giocatori per una discreta manciata di ore (7-8 ore in modalità Normale). Gli utenti vestiranno i panni di Iden Versio, comandante della Squadra Inferno delle forze imperiali. Già questo rappresenta un primo punto di svolta perché ci permette di vedere il mondo di Star Wars da un’altra prospettiva, del tutto inedita ma di sicuro fascino. La giovane Iden vedrà la Morte Nera esplodere davanti ai suoi occhi portandola ad affrontare una serie di eventi che si vanno a collocare, cronologicamente, tra il sesto e il settimo episodio della saga cinematografica, andando a riempire buchi e curiosità rimaste inesplorate fino a ora. La campagna di Star Wars Battlefront 2 non solo vi permetterà di vestire i panni di Iden ma vi consentirà inoltre di incontrare alcuni dei personaggi più iconici dell’universo di Star Wars. Senza addentrarci troppo oltre, per evitare ogni sorta di spoiler, possiamo affermare con assoluta certezza che la campagna risulta ben costruita e poco importa se a volte il fan service sembra essere stato forzato o ricercato in maniera eccessiva e ossessiva.
La campagna riesca a essere varia e poliedrica, non limitandosi alla continua ripetizione di battaglie che ricalcano le modalità multiplayer. Non mancano infatti anche fasi stealth o a bordo di veicoli, capaci di arricchire una main quest già gradevole di suo. Il capitolo del 2015 mancava sicuramente di questo contenuto e Star Wars Battlefront 2, per lo meno da questo punto di vista, ripaga assolutamente tutte le attese e le speranze.
star-wars-battlefront-2-recensione

More Star Wars, more money?

DICE ha voluto ampliare il più possibile i contenuti rispetto al passato e lo ha fatto, come già visto poco sopra, con l’inserimento di una modalità inglese player ma non solo. Naturalmente non manca la modalità multiplayer dove la grande schiera di fan di Star Wars possono sfidarsi in battaglie epiche ed entusiasmanti. Lo studio svedese però, anche in questo caso, ha dimostrato di non volersi sedere sugli allori, andando a rifinire alcune delle imprecisioni riscontrate dai fan. Detto questo, Star Wars Battlefront 2 non è un titolo perfetto ma la sola aggiunta delle classi, giusto per citare la principale novità in termine di multiplayer, garantisce una maggiore profondità e una miglior stratificazione, anche qualora vogliate impersonare uno degli eroi della saga. Il gameplay non si discosta molto da quanto visto con il capitolo del 2015, anche se abbiamo notato la piacevole novità della schivata, che aggiungere un ulteriore tocco di freschezza a un gioco caratterizzato da partite con un ottimo ritmo e un’alta godibilità.

Vedi le foto: Star Wars Battlefront 2

Come già detto poche righe prima, Star Wars Battlefront 2 non è un titolo perfetto e uno dei principali temi su cui discutere (forse l’unico, ndr) è la presenza delle microtransazioni e quanto esse siano invasive all’interno della struttura del titolo. Occorre precisare però, in maniera differente rispetto al passato, che i contenuti aggiuntivi di Battlefront 2 questa volta saranno distribuiti gratuitamente (mappe, armi, eroi etc.) ed è quindi lecito aspettarsi una fonte di guadagno alternativa da parte dello studio. Nonostante la presenza delle microtransazioni non sia apparsa così invasiva, è pur vero, come accade sempre in questi casi, che la scelta finale spetta solo al giocatore. Sarà l’utente che alla fine deciderà se mettere mano, o meno, al proprio portafoglio. Va segnalato inoltre come Electronic Arts abbia deciso di abbassare il costo in-game di alcuni eroi, rendendo così meno remota la possibilità di dover impiegare ore e ore di gioco solo per sbloccare un determinato contenuto.


Vedi le foto: Star Wars Battlefront 2

Uno sguardo magico alle stelle

Non va dimenticato infine il comparto tecnico di Star Wars Battlefront 2. Il motore grafico Frostbyte riesce a pieno nell’intento, sapendo regalare immagini memorabili e senza alcuna imprecisione. Non mancano inoltre momento in cui pare di essere di fronte a un film piuttosto che all’interno di un videogioco. Riflessi, sonoro, luci, definizione e gameplay fluido e scorrevole sempre rendono il livello grafico di Star Wars Battlefront 2 di altissimo livello. Per questo motivo ci risulta difficile muovere qualche critica, per quanto riguarda questo punto di vista, considerando inoltre un buonissimo doppiaggio italiano a tal punto che saprete resistere alla tentazione di ascoltare l’audio in lingua originale. Vedere le più grandi icone di questa saga brillare negli scenari mozzafiato e nei luoghi più iconici di questo universo non può che far contenti tutti i fan, che sapranno trovare in questo gioco un prodotto in grado di soddisfare le loro aspettative.


Vedi le foto: Star Wars Battlefront 2

Commenti finali

Star Wars Battlefront 2 è un ottimo titolo, che saprà rendere felice non solo gli amanti della saga di George Lucas ma anche i giocatori alla ricerca di un buon sparatutto. Le ambientazioni, i suoi, i colori e le musiche di Star Wars sono un vero fiore all’occhiello mentre la campagna single player regala agli utenti quello che mancava nel capitolo del 2015.
Battlefront 2 è un titolo completo, vario e per certi aspetti sorprendente, nonostante la presenza di alcuni difetti e l’annosa questione microtransazioni che però non vanno a inficiare il lavoro complessivo svolto da DICE.