Games.it » Sony » Ps4 » Recensioni » Project CARS GOTY - Recensione

Project CARS GOTY - Recensione

Esploriamo la Game of the Year Edition

6 maggio 2016 - di Redazione Games
  • Piattaforma: PC, PlayStation 4, Xbox One
  • Genere: Giochi di Guida
  • Sviluppatore: Slighty Mad Studios
  • Distributore: Bandai Namco
  • Numero giocatori: 1-Multi
  • Età consigliata: 3+
  • Prezzo: 50,98€
  • Data di uscita: 5 maggio 2016

Voto della redazione

9,0

Voto dei lettori

Articolo a cura di Samuele Zaboi

È passato circa un anno dal debutto di Project CARS e dopo 365 giorni, giorno più giorno meno considerando l'anno bisestile, arriva anche la Game of the Year Edition, con tante novità e nuovi contenuti che vanno così a migliorare, e correggere, il lavoro svolto da Slighty Mad Studios.
Torniamo al volante, accendiamo il motore, sistemiamo lo specchietto retrovisore e partiamo, di nuovo.


Il meglio del meglio

Abbiamo già avuto modo di analizzare quanto di buono fatto da Slighty Mad Studios nella nostra recensione di Project CARS ma, per chi conoscesse questo racing game, effettuiamo un breve resoconto di quanto disponibile. Nato grazie al forte supporto di una community molto attiva e appassionata di motori e di quattro ruote, l'obiettivo di Project CARS è stato sempre quello di essere il miglior gioco simulativo di corse presente sul mercato. Prima di addentrarvi nel gioco di Slighty Mad dovrete scegliere tra i tre diversi “livelli di difficoltà”, se così li possiamo definire, a seconda dell'esperienza di gioco che desiderate. La più semplice è per i piloti novelli, con il massimo degli aiuti disponibile, mentre la più complessa è indirizzata a chi cerca l'esperienza da vero pilota e le brezza di essere al volante di un vero bolide da corsa, con le difficoltà nel riuscire a tenere in pista l'auto, rispondere alle perdete di aderenza, all'usura delle gomme e delle componenti auto. In tutto questo segnaliamo una buona risposta da parte dell'IA: spesso infatti potrete vedere altre vetture darsi battaglia tra loro, effettuare scontri o addirittura uscire di pista per sollevare polveroni di terra.
Una volta effettuata questa scelta potrete iniziare ad esplorare la moltitudine di contenuti offerti da Project CARS, a cominciare dalla longeva modalità carriera: potrete scegliere se iniziare dagli albori del mondo dei motori, dai kart, oppure decidere se difendere il titolo da campioni in carica. Se non volete cimentarvi nella modalità carriera potrete scegliere tra gare veloci, sfide a tempo oppure potrete optare per la modalità multiplayer, con gare online sincrone e asincrone.
Ma quali sono le novità della Game of the Year Edition di Project Cars?

Vedi le foto: Project CARS

GOTY: le novità

Come ogni edizione dell'anno che si rispetti, anche l'edizione GOTY di Project Cars si differenzia, dalla versione standard, per la grande mole di contenuti aggiuntivi. Acquistando questa versione potrete trovare tutti quei DLC che Slighty Mad Studios ha rilasciato in questo anno di vita. Grazie alla Game of the Year infatti potrete avere accesso a 125 auto, una cinquantina in più rispetto all'edizione dello scorso anno, 4 nuovi tracciati, per un totale di 35 location e 100 percorsi differenti e una sessantina di livree create dalla community. Già questi elementi potrebbero bastare per giustificare l'acquisto dell'edizione GOTY di Project CARS ma gli sviluppatori non si sono limitati a una mera aggiunta di contenuti. In questa versione sono presenti anche delle migliorie tecniche che vanno a limare alcuni difetti riscontrati al rilascio del capitolo originale, rendendolo finalmente completo e più vicino a quanto ricercato dagli utenti. Il numero di questi aggiornamenti è superiore a 500, segno che forse Project CARS, un anno fa, non era il titolo sperato da Slighty Mad Studios dato che necessitava di ulteriore lavoro per essere rifinito a dovere.
L'edizione GOTY conferma però l'alta qualità del gioco, soprattutto quando il maltempo sarà protagonista delle corse: in caso di pioggia battente sarà veramente difficile poter vedere di fronte a voi per più di una decina di metri, come se vi trovasse davvero a bordo dell'auto. Detto questo, non manca qualche difetto anche in questa versione di Project CARS: ci è capitato infatti di trovarci intrappolati in un loop senza fine, costretti a ripetere sempre lo stesso giro senza perdere o guadagnare posizioni.

Vedi le foto: Project CARS

Commenti finali

Project CARS si conferma, anche in questa versione GOTY, un ottimo titolo, perfetto per tutti coloro che cercano la simulazione nelle corse automobilistiche e che non hanno ancora avuto modo di mettere mano al titolo di Slighty Mad Studios. Nuovi contenuti e una serie di migliorie rendono questa edizione di Project CARS l'edizione definitiva di uno dei migliori titoli automobilistici degli ultimi mesi.