Call of Duty Warzone sbarca su tutti gli smartphone | Ecco la data di uscita e l’anteprima

Call of Duty Warzone per smartphone: era questione di tempo e ora l’attesa è finita. Un altro motivo per non staccarsi dal cellulare?

Il progetto di Activision di portare il suo Call of Duty Warzone ovunque si sta finalmente concretizzando.

call of duty warzone mobile, annunciata la data
Call of Duty Warzone Mobile, l’avventura chiama (foto Activision) – games.it

La versione per smartphone ha avuto una gestazione piuttosto lunga con un periodo di test limitato geograficamente ma adesso sembra proprio che sia arrivato il momento del lancio ufficiale globale e contemporaneo su tutti i dispositivi. Non ci sarà quindi distinzione tra chi possiede uno smartphone Android e chi invece possiede un telefonino della Mela.

L’annuncio di Activision, che arriva dopo aver invece dovuto posticipare il lancio che sarebbe dovuto accadere l’anno scorso, segna per la serie e per la società un deciso passo verso un nuovo modo di concepire i videogiochi e i videogiocatori.

Call of Duty Warzone Mobile, stavolta non è una esercitazione

Era l’inizio di ottobre dell’anno scorso quando Activision annunciò che Call of Duty Warzone Mobile aveva bisogno di un po’ più di tempo e non sarebbe uscito per il Q3 2023 ma nel Q2 successivo. Il Q2 successivo sta per arrivare, dato che il periodo fiscale comprende il prossimo mese di marzo. E proprio da Activision è arrivata la conferma dell’uscita ufficiale globale il prossimo 21 del mese di marzo. Il lancio è arrivato attraverso un sontuoso trailer apparso su YouTube. Non un trailer con lo stesso stile di quelli in live action dei giochi su console e PC ma comunque con un piacevole beat. Sotto il trailer si sono già accesa migliaia di emoji della fiamma a significare quanto questo passaggio fosse atteso.

cod warzone mobile ha una data
Activision apre i cancelli di Warzone Mobile (foto Activision) – games.it

Il gioco, nel momento del lancio, arriverà con due mappe: Verdansk e Rebirth Island. Su Verdansk potranno svolgersi scontri fino a 120 giocatori in modalità battle royale mentre Rebirth Island supporta 48 giocatori contemporaneamente con però le regole di Resurgence. Il post che accompagna il trailer pubblicato sul sito ufficiale di Call of Duty sottolinea come sia ovviamente stato attivato il sistema di preregistrazione, che consente di avere oggetti esclusivi tra cui la skin per The Ghost versione Condemned e due blueprint.

Ma forse l’aspetto che piacerà in assoluto più di tutti è il fatto che con l’introduzione di Call of Duty in versione mobile il gioco diventa effettivamente globale e multipiattaforma con un sistema di cross platform mai visto prima: è possibile fare level up delle armi e raccogliere XP a prescindere dalla piattaforma. “Call of Duty Warzone Mobile supporta i progressi condivisi con le versioni console e PC di Call of Duty Warzone e Modern Warfare 3“. Altro aspetto condiviso sono le liste degli amici il che significa che si potrà effettivamente giocare con la propria squadra sul dispositivo più comodo. Trattandosi di un gioco su smartphone, insieme alla opzione di poter collegare eventualmente un controller, c’è modo di giocare con i comandi touch e Activision conferma la possibilità di customizzare questa esperienza spostando i pulsanti nel luogo più comodo.

Impostazioni privacy