La director di Uncharted si è lasciato sfuggire un nuovo titolo: arriva il gioco di Captain America

Dopo aver lavorato ad Uncharted Amy Hannig ha finalmente mostrato a tutti il lavoro che porta avanti da anni: Captain America.

Che per Amy Hannig il lavoro fosse ora concentrato su Captain America lo sapevamo. La director e autrice di Uncharted aveva già un paio d’anni fa parlato della volontà di produrre qualcosa che avesse in sé lo spirito del grande supereroe americano.

il nuovo gioco marvel dalla regina di uncharted
Dopo Uncharted con i supereroi, il progetto già promette bene (foto Marvel) – games.it

Adesso abbiamo avuto un primo assaggio di quello che ci aspetta con un videogioco in cui Captain America non è solo ma si trova insieme ad un altro supereroe: Black Panther.

L’occasione dell’annuncio è stata (anche) la presentazione che Epic Games ha fatto dei prossimi passi nel futuro sia di Unreal Engine, arrivato all’interazione 5.4, sia del suo futuro come rivale dichiarata di Apple. Ma tra una guerra e l’altra, il trailer del gioco di Hannig dedicato a Captain America ha stregato davvero tutti.

Il prossimo Captain America, un videogioco che è un kolossal

Quello che Hannig tocca diventa un successo. Su questo non si può non essere d’accordo ed è il motivo per cui ora tutti i fan dei prodotti Marvel e tutti i fan di Uncharted aspettano di vedere e di toccare con mano come sarà 1943: Rise of Hydra. Questo è infatti il titolo che è stato dato al gioco su cui Hannig lavora da almeno due anni. Ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale il centro dell’azione saranno proprio Captain America e Black Panther alle prese con la nascita dell’Hydra.

captain america e black panther insieme nel prossimo gioco marvel
Rise of Htydra, come un film. Meglio di un film (foto Marvel) – games.it

Anche se il trailer non è stato particolarmente lungo è stato possibile valutare quanto di ciò che è stato fatto nell’universo cinematografico Marvel sia entrato anche nello stile scelto per il videogioco. Oltre a Captain America e Black Panther, che sotto il costume è Azzuri ovvero il nonno del Black Panther che tutti conoscono, sono stati inseriti altri due personaggi: Gabriel Jones membro dello Shield e Nanali, originaria di Wakanda come Azzuri. La Parigi occupata è stata presentata come un luogo pieno di insidie ma in cui il supereroe americano per eccellenza si muove con la stessa agilità e le stesse mosse che gli sono state affidate anche nello MCU.

La presenza di diversi personaggi potrebbe far pensare a una esperienza in co-op ma è stato chiarito immediatamente che invece si tratta di un gioco single player in cui i quattro personaggi diventeranno via via disponibili nel corso della storia. Se le visualizzazioni del trailer sono in qualche modo un indice di gradimento siamo a buon punto: in una manciata di ore il trailer ha infatti superato il milione e mezzo di visualizzazioni con un numero altissimo di commenti. Commenti che però in alcuni punti sono forse ancora scottati da esperienze del passato (Cyberpunk 2077 guardiamo te). C’è infatti chi avrebbe preferito vedere anche qualche brandello di gameplay oltre che i pezzi cinematici realizzati ad hoc. Ma con il gioco in uscita nel 2025 c’è un po’ di tempo anche per vedere poi un trailer canonico di gameplay come si deve.

Impostazioni privacy