Dragon Ball Sparking Zero, Bandai Namco fa impazzire i fan: cosa ha pubblicato

Bandai Namco ha letto le impressioni e le reazioni dei fan alle prime immagini pubblicate e ha agito di conseguenza.

L’universo di Dragon Ball non smette mai di espandersi e di sorprendere. L’ultimo capitolo di questa saga infinita si chiama Dragon Ball: Sparking! Zero, un gioco che uscirà prossimamente e sembra voler ridefinire gli standard visivi dei titoli precedenti. Bandai Namco, insieme a Spike Chunsoft, ha avviato un progetto ambizioso che sembra già aver colto nel segno, ma che aveva lasciato i fan con diversi dubbi, dopo aver visto il primo trailer rilasciato.

nuovo gioco di dragon ball
Arrivano nuove immagini dal team di sviluppo di Dragon -Ball: Sparking! Zero – Screenshot YouTube Tech Starr) – games.it

In questi giorni, il sito giapponese di Dragon Ball: Sparking! Zero si è arricchito di nuove immagini che hanno riacceso le discussioni tra gli appassionati. La questione più dibattuta? La revisione estetica dei capelli dei personaggi in modalità Super Saiyan, che dopo le prime immagini erano stati soprannominati dai fan “capelli banana”. La realizzazione di questo dettaglio, infatti, aveva contrariato diversi fan, portando molti a richiedere un adeguamento visivo che rispettasse la storia del franchise.

Il team di sviluppo ha ascoltato i fan: correzioni e miglioramenti mirati rispetto al primo trailer

Le nuove immagini rilasciate dimostrano che gli sviluppatori hanno preso a cuore i feedback della comunità, apportando modifiche significative che hanno migliorato notevolmente l’aspetto dei personaggi. Il cambiamento più evidente si osserva nella trasformazione di Goku in Super Saiyan 3, dove il nuovo trattamento di colori e luci rende giustizia alla potenza e al carisma del personaggio, allontanandosi dalla precedente tonalità giallo banana che aveva tanto diviso l’opinione pubblica.

novità su dragon ball sparking zero
Il design mostrato nelle nuove immagini è decisamente più convincente – Screenshot YouTube Tech Starr – games.it

Anche il volto di Vegeta ha subito un’importante revisione, un ulteriore passo avanti nella cura dei dettagli e nell’accuratezza della rappresentazione dei personaggi amati dai fan. Queste modifiche non fanno che aumentare l’attesa e l’entusiasmo per il gioco, dimostrando l’impegno degli sviluppatori nel creare un’esperienza che sia fedele allo spirito originale dell’opera di Akira Toriyama.

La rivelazione che ha tenuto tutti con il fiato sospeso riguarda però la possibilità di selezionare diverse acconciature Super Saiyan per Goku, un dettaglio che rimanda ai primi giochi della serie “Budokai Tenkaichi”.

Dragon Ball: Sparking Zero si sta facendo conoscere quindi come un titolo capace di superare le aspettative dei fan più accaniti e anche di attrarre nuovi appassionati, grazie a una grafica all’avanguardia e a un gameplay che si annuncia rivoluzionario. Le ultime mosse di Bandai Namco hanno inoltre dimostrato attenzione ai feedback dei giocatori e la volontà di migliorare costantemente il prodotto: non resta che attendere e sperare in un rilascio nel più breve tempo possibile.

Impostazioni privacy