EA ha deciso di cancellare due giochi | Non li potrete giocare più

Nei prossimi giorni EA spegnerà i server di due giochi che quindi perderanno la componente online, uno smetterà totalmente di funzionare.

Succede periodicamente e in qualità di giocatori è difficile farci qualcosa: Electronic Arts ha deciso di chiudere i server di due giochi che quindi smetteranno di funzionare in maniera appropriata nei prossimi giorni.

EA chiude i server, questi giochi salutano
Altri due giochi spenti da EA e uno lo perderete per sempre – games.it

In realtà, e lo vedremo, la lista dei titoli che sono pronti per lo spegnimento sono molti più di due e alla fine di marzo c’erano già stati altri titoli per i quali i server erano stati spenti.

La decisione ha come motivazione sempre la stessa: quando un titolo diventa troppo vecchio e ci sono versioni nuove di quel titolo occorre fare spazio e liberare anche risorse umane che possono così occuparsi delle iterazioni più nuove. Per uno dei due giochi che tra qualche giorno chiuderanno si tratta della classica chiusura della componente online ma per l’altro gioco si tratta della fine di tutte le attività.

EA chiude i battenti, questi due giochi se ne vanno

Come abbiamo accennato, di solito quello che succede è che, soprattutto con i titoli sportivi, quando escono i capitoli nuovi e i giochi già in circolazione diventano decisamente vecchietti, i server per gli incontri o gli scontri online vengono spenti e le risorse dirottate sulle nuove iterazioni dove si concentra il numero più alto di giocatori e giocatrici. Non ci stupisce quindi che per esempio il 21 marzo scorso siano stati chiusi definitivamente i server di quattro versioni del gioco ufficiale di Formula 1: le edizioni dal 2011 al 2014.

Electronic arts stacca la spina ai serve di altri giochi
C’è anche un altro capitolo di Madden NFL sulla lista (foto EA) – games.it

Sempre il 21 marzo è stato anche chiuso F1 Race Stars insieme a Micromachines World Series e Rocket Arena. Tutti giochi che però ancora possiedono una componente offline con cui intrattenersi. E un discorso simile si può fare per esempio con l’edizione 2020 di Madden NFL che chiuderà il prossimo 15 aprile. Ma il discorso per un altro gioco è invece leggermente diverso. E anche il gioco è decisamente diverso rispetto ai titoli sportivi di cui è contornato. L’8 aprile chiude infatti l’esperienza Kim Kardashian Hollywood.

Il videogioco che ha come protagonista la famiglia più famosa del pianeta. Se ve lo foste perso, il gioco è stato sviluppato da Glu Mobile, un team che appartiene alla famiglia di Electronic Arts, era un free to play ed è uscito nel 2014. Dopo l’inevitabile crollo del numero dei giocatori era probabilmente solo questione di tempo prima che il gioco venisse spento del tutto. E per i fan di Kim K purtroppo c’è da segnalare che non è stato prodotto più un altro titolo a sostituzione di questa esperienza. Il prossimo giro di chiusure sì avrà alla fine di maggio quando, tra i titoli che saluteranno i giocatori online c’è Lords of the Rings Heroes of Middle Earth oltre a F1 Mobile Racing e a un titolo di baseball del 2023.

Impostazioni privacy