Follie dal Giappone: Il director di Final Fantasy non sapeva delle scorribande di Sephiroth nel mondo Nintendo

Sephiroth, il canuto e tormentato avversario di Cloud, ha fatto parecchia strada da Final Fantasy e tutto all’insaputa di Hamaguchi!

Nella storia di Final Fantasy VII Sephiroth è percepito e considerato come il cattivo del racconto ma anche uno dei personaggi più complicati di sempre.

sephiroth a sorpresa era fuori da final Fantasy
Sephiroth ha sorpreso anche il suo director (foto Bandai Namco) – games.it

Nella nuova versione del capitolo storico in uscita in esclusiva per PS5 sono però molte le sorprese che lo riguardano, una fra tutte il fatto che sia un personaggio indipendente e soprattutto giocabile.

Ma mentre i fan aspettano di avere per le mani il nuovo capitolo della trilogia in cui verrà ricreata una delle storie più belle mai scritte per la serie Final Fantasy, anche i suoi developer hanno qualcosa da imparare sui personaggi con cui hanno vissuto per i passati mesi. In una recente intervista, in particolare, il director di Final Fantasy VII Rebirth ha raccontato di quella volta in cui proprio Sephiroth ha lasciato Midgar.

Sephiroth fuori da Final Fantasy e nessuno lo sapeva

Final Fantasy rappresenta uno dei picchi nella storia dei videogiochi e in particolare nella storia dei giochi di ruolo. Uscito per la prima volta alla fine degli Anni ’90, in una confezione a più dischi data l’ambizione di Square Enix, il gioco si è trasformato in una icona e nessuno si è stupito quando proprio Square Enix ha deciso di riprendere la storia di Cloud e Aerith e farne un remake.

il retroscena che non sapevi su final fantasy VII
L’intervista al director di FF VII Rebirth è stata una sorpresa per tutti! (foto youtube/kinda funny) – games.it

Un remake in tre parti di cui il capitolo in uscita in questi giorni è il secondo. Ma tra un tentativo e l’altro di diventare l’essere più potente del pianeta, Sephiroth a quanto pare ha trovato anche spazio per uscire dall’universo Square Enix. Qualche anno fa, era la fine del 2020, Sephiroth è apparso durante i The Game Awards come nuovo combattente nella serie Super Smash Bros.

Una sorpresa anche per Naoki Hamaguchi, director del nuovo Final Fantasy VII Rebirth. Intervistato dai ragazzi di Kinda Funny, quando gli è stato chiesto se per caso lui e il suo team di sviluppo avessero avuto modo di provare Sephiroth sotto forma di combattente per Super Smash Bros e se questo eventuale test avesse in qualche modo influenzato il lavoro sul personaggio per il remake Hamaguchi ha ammesso che in realtà nessuno di loro sapeva che il personaggio sarebbe diventato uno dei nuovi combattenti del caotico picchiaduro Nintendo. Nessuno lo sapeva e nessuno era stato informato.

Tutti lo hanno scoperto proprio durante il periodo dei TGA 2020 insieme ai giocatori. Per il tormentato antagonista di Cloud, forse uno dei cattivi più tridimensionali che ci sia capitato di giocare, una sortita a sorpresa che ha di certo contribuito a farne un personaggio molto apprezzato. L’attenzione che il gioco sta ricevendo, nonostante nei fatti sia una sorta di remake e di remaster insieme come ne abbiamo visti già in passato, è il segnale che questa storia è talmente tanto ben scritta che siamo tutti pronti a tornare un’altra volta a combattere per salvare il pianeta e a scontrarci con quello che è stato il suo primo difensore.

Impostazioni privacy