Svelato il primo gioco per la futura Nintendo Switch 2 | E no, non è Zelda, non indovinerete mai

Zelda arriverà di certo su Nintendo Switch 2 ma non sarà il suo primo gioco. E allora a che cosa giocheremo per testare l’hardware?

Microsoft ha ormai annunciato al mondo intero la volontà di portare ad un numero sempre più alto di giocatori quelle che sono da considerare esclusive solo di facciata. Non siamo qui a valutare la strategia sul lungo periodo e neanche a criticare decisioni prese da una prospettiva che è di certo diversa dalla nostra.

nintendo switch
Cosa ci sarà sulla prossima console Nintendo? – gammes.it

Quello di cui vogliamo parlare però è il primo gioco che a quanto pare è stato confermato come in arrivo anche sulla prossima e molto più tecnologicamente avanzata Nintendo Switch 2.

La console, prevista ormai per il 2025, sì popolerà ovviamente con tutti i vari nuovi giochi dei Pokémon, con il prossimo Legend of Zelda, con un futuro capitolo di Metroid Prime e ovviamente con una nuova valanga di titoli Mario tra novità e remaster. Ma nessuno di questi giochi è stato ufficialmente annunciato.

Il primo gioco confermato per Nintendo Switch 2 non è Nintendo

Nella sua filosofia di espansione globale, Microsoft con Xbox ha deciso di portare Hi-Fi Rush e Pentiment su PlayStation e ai giocatori Nintendo Switch. Ma se abbiamo già avuto l’annuncio ufficiale della versione PS5 di Hi-Fi Rush, diverso il discorso per quello che riguarda la versione Nintendo Switch. E infatti secondo alcune fonti citate dai colleghi di Insider Gaming il gioco oggetto di uno shadow drop meraviglioso su Xbox Game Pass sarà nei fatti uno dei primi titoli ad arrivare in una versione per la prossima console Nintendo. Una situazione decisamente strana.

hi-fi rush pronto a spaccare anche nintendo switch 2
Ecco il primo gioco confermato per Nintendo Switch 2! (foto youtube/bethesda) – games.it

Come è anomala tutta la storia che si sta dipanando e che ha come protagonista proprio la società della grande N e la sua prossima console, che prima tutti davano come certa in arrivo entro Natale di quest’anno e che adesso invece verrà lentamente sospinta probabilmente a marzo dell’anno prossimo. Tutti quelli che avevano diffuso il rumor di un’uscita entro la fine del 2024 si sbagliavano? Potrebbe essere, come pure potrebbe essere successo qualcosa per cui proprio il colosso giapponese ha cambiato idea e permesso a chi si sta occupando di sviluppare il software più che l’hardware (perché se la Nintendo Switch è effettivamente in uscita con la sua prossima versione a marzo dell’anno prossimo la produzione deve essere già cominciata), di avere un po’ più di tempo, tante sono le attenzioni che la prossima console portatile Nintendo avrà su di sé e tanti sono i test che dovrà vincere.

Perché se prima c’era solo Nintendo nell’ambito delle console portatili, quando PlayStation aveva ufficialmente gettato la spugna, adesso che si parla di Game Pass e di PlayStation Remote Play nonché della nuova console portatile per il Remote Play è chiaro che, al netto dei fedelissimi, Nintendo potrebbe effettivamente perdere posizioni.

Impostazioni privacy