Il Gaming Hub di Xbox Series X | S si aggiorna: ecco tutte le novità

Da Microsoft le immagini ufficiali del nuovo Gaming Hub Xbox pensato per console e anche per gli utenti che utilizzano il PC.

Il Gaming Hub Xbox è cambiato sia su console sia per gli utenti PC. L’annuncio è arrivato direttamente dal sito ufficiale di Microsoft con un post sul blog accompagnato da una serie di immagini che mostrano in particolare quello che è l’aspetto dell’app su PC.

riuscite a trovare lle differenze nell'aggiornamento del gaming hub xbox?
Come cambia il Gaming Hub Xbox? (foto Microsoft) – games.it

I cambiamenti riguardano da una parte la comodità di utilizzo del Gaming Hub Xbox, con funzioni che permettono di poter seguire meglio developer e uscite, e dall’altra ci sono nuovi sistemi di sicurezza.

Vediamo cosa troverete nel nuovo Gaming Hub per PC e le novità invece un po’ più nascoste nella versione del software destinato alle console.

Gaming Hub Xbox, cambiamenti dentro e fuori

L’app Xbox per PC integra adesso il nuovo Gaming Hub. All’interno dell’Hub, oggetto di un rollout ufficiale, sono ora più facili da navigare i titoli presenti nella propria libreria di giochi e per i quali sono immediatamente richiamate tutte le statistiche con i progressi fatti, la percentuale di gioco completata, i vari ed eventuali pacchetti aggiuntivi che sono stati sbloccati.

nuova versione dell'hub xbox su pc
Xbox coccola gli utenti PC (foto Microsoft) – games.it

All’interno dell’Hub c’è poi la sezione dedicata alle immagini e ai video che sono stati registrati durante il gioco, la possibilità di lanciare i giochi semplicemente premendo su Play e una chat in basso a destra con un menù a tendina che ricorda altre soluzioni di altri social. Nello stesso Gaming Hub Xbox per PC c’è poi spazio per le informazioni che arrivano direttamente dai developer che si seguono. L‘esperimento era iniziato a febbraio e adesso è disponibile per tutti mentre rimane ancora in fase sperimentale il menù di navigazione per la sezione dedicata al Game Pass.

I cambiamenti che riguardano l’esperienza su console, con l’aggiornamento al software in fase di rilascio, sono invece concentrati più sulla sicurezza che non sull’aspetto esteriore. C’è per esempio una nuova opzione nelle chat vocali di Discord in cui è possibile attivare il muto. Un altro piccolo miglioramento riguarda invece la notifica che potreste ricevere nel caso in cui il vostro account OneDrive venga utilizzato come backup per i video e le immagini che registrate mentre giocate: se lo spazio di archiviazione si sta esaurendo vi verrà comunicato rapidamente.

È stata poi aggiunta una nuova voce tra le impostazioni di sistema che abilita delle restrizioni per chi entra come ospite: attivando la restrizione, i profili ospiti sulla vostra console non potranno installare o disinstallare nessun gioco. Gli aggiornamenti stanno arrivando a tutti e sui social, in particolare sotto l’annuncio che il profilo X di Xbox ha fatto, sembrano essere aggiornamenti che stanno piacendo. Anche se ci sono ovviamente quelli che fanno la lista di Babbo Natale con tutti i cambiamenti che vorrebbero vedere nelle prossime versioni.

Alcune richieste riguardano per esempio la gestione dei DLC, una interfaccia utente migliore e altri cambiamenti a Discord, molto utilizzato nelle community di giocatori. C’è poi, come sempre succede, anche chi prende un po’ in giro la società nel suo complesso scrivendo che il sistema operativo si aggiorna più spesso di quanto lo faccio il catalogo dei giochi in arrivo e chi si lamenta, in maniera sotterranea però, che l’aggiornamento riguarda di più chi gioca su PC che non chi gioca su console.

Impostazioni privacy