Metal Gear Solid: il remake attende il vostro feedback, potrete dire la vostra

Il remake di Metal Gear Solid potrebbe essere il primo di una lunga serie di nuovi prodotti. Ma dipenderà dai fan.

Konami si è dimostrata aperta e pronta per andare incontro alle richieste della community di fan di Metal Gear Solid. In un recente video Production Hotline pubblicato sul canale YouTube ufficiale Noriyaki Okamura si è fatto vedere e ha risposto alle domande.

ci saranno altri giochi di metal gear?
Konami mette i fan in una posizione scomoda o bellissima? (foto Konami) – games.it

Ovviamente alcune hanno riguardato il futuro della serie incentrata su Solid Snake. Una risposta è arrivata attraverso il trailer del tanto chiacchierato remake di Snake Eater. Ma del gioco in sé non si sa ancora nulla e si sa ancora meno di cos’altro potrebbe arrivare per la storica serie Konami.

Anche su questo okamura ha voluto dire qualcosa che in pratica mette parte della responsabilità in mano non al lavoro del team di sviluppo ma a quello che poi decideranno di fare i giocatori.

Metal Gear Solid avrà nuovi giochi, se vorrete voi

Parlando in qualità di producer di Metal Gear Okamura non si è tirato indietro e ha risposto alle domande. Non che fossero domande particolarmente scomode ma hanno permesso di guardare al lavoro che dentro Konami si sta facendo con un po’ più di chiarezza. Riguardo i videogiochi della serie Okamura ha rimarcato che sono tutti concentrati su Delta al momento. “Innanzitutto faremo Delta come si deve”, questo ha dichiarato il producer che poi ha proseguito sottolineando come solo in un secondo momento “prenderemo il feedback dagli utenti che dicono ‘forse dovrebbero fare un altro remake’ o ‘forse questo team potrebbe farne uno nuovo’“.

dopo delta cosa c'è per metal gear solid
Delta arriverà entro fine anno, e poi? (foto Konami) – games.it

A differenza quindi di quello che si vede ogni tanto, la società sembra avere le idee chiare riguardo ciò che vuole dare ai giocatori: né più né meno di quello che vogliono. Una filosofia molto diversa per esempio da quello che ha fatto e che continua a fare Capcom e come Capcom altri player dell’Industria. Un utilizzo, questo viene da pensare, molto più oculato delle risorse che ovviamente Okamura sa non sono infinite. Di per sé, il trailer con le prime immagini di Delta ha suscitato sui social molto clamore e ne ha suscitato altrettanto la schermata iniziale che è stata mostrata per meno di 15 secondi con la scritta “Start game”.

Ma quando dovrebbe uscire Delta? Una domanda che sui social che una volta chiamavamo Twitter tanti si fanno. Una possibile finestra potrebbe essere il periodo di Natale, del resto quest’anno ricorrono i vent’anni di Solid Snake quindi sarebbe un modo perfetto per festeggiare. Qualcuno è però preoccupato sulla qualità del remake. Difficile, continua il ragionamento dei botta e risposta online, che sia un fiasco. Quello che Konami sta portando avanti, infatti, è un remake nel senso stretto del termine: un videogioco con una grafica aggiornata per le console moderne. Non è quindi l’operazione faraonica cui è stato sottoposto invece Final Fantasy, parlando di remake….

Impostazioni privacy