Nintendo fa infuriare i gamer di tutto il mondo, slitta l’uscita della Switch 2: la nuova data

Al contrario di quanto già annunciato, i gamer dovranno aspettare ancora diverso tempo per l’uscita della Switch 2: data e novità.

Un sogno infranto da parte della Nintendo, che sembrava essere pronta al lancio della nuovissima Switch 2. Secondo le recenti indiscrezioni dei leaker, il debutto doveva avvenire il prossimo settembre 2024 con prezzi americani di 399 dollari (379 euro) per la versione digitale e di 449 dollari (425 euro) per quella dotata di lettore di cartucce. Le informazioni al riguardo sono state alquanto dettagliate; eppure qualcosa avrebbe fatto fare un passo indietro alla stessa azienda.

Data di lancio Nintendo Switch 2
Rettifica lancio Nintendo Switch 2 – Screenshot nintendo.it – games.it

Quello che ad oggi sappiamo è che circolano voci sulla possibile Nintendo Switch 2 con miglioramenti significativi nel design, controller migliorati per risolvere il problema del ‘drifting’, e un hardware più potente con 12 GB di RAM e supporto per ray tracing e DLSS 3.1 di Nvidia. Si parla anche di un cambio da display OLED a LED e l’introduzione di una fotocamera posteriore. La console potrebbe essere disponibile in due versioni: una classica con lettore di cartucce e una solo digitale. Sembra tutto collaudato, se non fosse che una fonte alquanto affidabile avrebbe infranto in questi giorni il cuore di milioni di gamer di tutto il mondo.

Nintendo Switch 2: la data di uscita slitta al 2025

Nintendo prende tempo, posticipando il lancio del successore a data da destinarsi. L’attesissima Nintendo Switch 2, la seconda generazione della console ibrida di Nintendo, vedrà il suo debutto non prima del primo trimestre del 2025, secondo fonti affidabili riportate dal quotidiano giapponese Nikkei.

Nintendo Switch 2
Nintendo Switch 2: indiscrezioni e novità – Screenshot IG @nintendoswitchitalia – games.it

La decisione di posticipare il lancio è motivata dalla volontà di evitare i problemi di distribuzione che hanno afflitto le console di ultima generazione di Sony e Microsoft, caratterizzate da disponibilità limitate iniziali e conseguente attività degli scalper (coloro che acquistano grandi quantità di prodotti popolari per rivenderli a prezzi maggiorati). Questo, dunque, assicurando che i consumatori possano accedere alla nuova console senza difficoltà.

L’obiettivo, ovviamente, è quello di soddisfare la forte domanda di mercato e migliorare l’esperienza complessiva per gli acquirenti. Recenti voci di corridoio indicano che la Nintendo Switch 2 presenterà miglioramenti significativi rispetto al suo predecessore. Tra le specifiche migliorate, si prevede che la nuova console avrà un display più grande e di maggiore qualità, il che contribuirà a un’esperienza visiva decisamente più coinvolgente.

Ci si aspetta che la Switch 2 offra performance grafiche superiori, con la possibilità di supportare il ray tracing. Questa tecnologia avanzata consentirà una rappresentazione più realistica di luci e ombre nei giochi, migliorando ulteriormente la qualità visiva complessiva dell’esperienza di gioco. Attualmente, un team di circa 100 dipendenti, tra ingegneri e sviluppatori, è al lavoro sul progetto, che mira a offrire, come detto in precedenza, miglioramenti significativi sia dal punto di vista del design che dell’hardware.

Gli sviluppatori di giochi di terze parti, dal canto loro, sono già a conoscenza di questo nuovo calendario, preparandosi a presentare un ampio catalogo al momento del debutto.

Impostazioni privacy