Vi manca Skype? C’è una buona notizia: sta tornando e con una funzione pazzesca

Microsoft non si è dimenticata di Skype, compagno fedele di pandemia, e anzi ora gli ha dato una veste tutta nuova e feature da provare.

Per tutti quelli che hanno apprezzato e continuano ad apprezzare Skype ci sono ottime novità. Sul blog ufficiale di Microsoft, infatti, c’è un post che racconta tutte le novità di quello che è stato ribattezzato Skype Messaging 2.0.

aggiornamento di skype tutto da vedere
Cosa c’è di nuovo dentro Skype? – games.it

L’app progettata da Microsoft è stata da sempre collegata alle riunioni e molto meno allo scambio di messaggi, come invece per esempio succede con altri sistemi quali per esempio WhatsApp oppure iMessage. Ma è chiaro che Microsoft non ha voglia di lasciare nulla sul tavolo e il lavoro proposto per i messaggi di Skype nella sua nuova versione sono la dimostrazione di questa volontà.

Nelle primissime righe del post si legge che c’è un nuovo context menu e una interfaccia utente ridisegnata da zero. Qualcosa che effettivamente potrebbe portare giovamento all’app che sembrava rimasta ferma a metà degli anni 2000. Basterà per scalfire appena un po’ il dominio di Telegram e WhatsApp?

Largo a Skype Messaging 2.0, come cambia la comunicazione

Il lungo post sul blog ufficiale di Microsoft è diviso in diverse sezioni. Quello che colpisce è innanzitutto il fatto che la società abbia scelto di mescolare il blu tipico di Skype con un effetto iridescente violaceo, primo piccolo segnale forse che da qualche parte spunterà Copilot prima o poi. Intanto quello che c’è è un nuovo menu che dovrebbe servire a migliorare l’esperienza di navigazione unito all’introduzione delle emoji per reagire ai messaggi. Qualcosa che da Skype a quanto pare mancava. L’app di comunicazione istantanea si è poi a quanto pare arricchita nelle modalità di organizzazione degli elementi multimediali.

le nuove funzioni di skype
Cambiano anche le emoji su Skype (foto Microsoft) – games.it

In questo, è evidente, Microsoft ha intenzione di essere diversa rispetto ai concorrenti. Se infatti WhatsApp organizza in una griglia precisa le immagini o i video che vengono condivisi in una chat, Skype invece li rende un po’ più movimentati con una distribuzione che ricorda quella che si genera quando si aprono più finestre sul desktop, permettendo di occupare un po’ meno spazio. Interessante, oltre alle nuove emoji e alle nuove reazioni che è possibile aggiungere ai messaggi, anche il sistema che segnala che si sta rispondendo a un messaggio o che qualcuno ha risposto reso un po’ più colorato e, Microsoft promette, con una palette colori sincronizzata a quella scelta.

Un altro degli aspetti che sembrano espressione della volontà di mettere Skype in diretta competizione con tutte le altre app di messaggistica presenti sul pianeta è il nuovo modo con cui vengono gestiti i file. Skype, questo è il messaggio sotterraneo, può essere utilizzato anche per scambiarsi i file comodamente e averne una preview senza dover per forza scaricare nulla. Vale la pena ricordare quanto sia importante questo piccolo aspetto, con Whatsapp che per esempio sta lavorando invece ad una funzione per utilizzare l’NFC per lo scambio di file tra cellulari vicini. Sarà questo il prossimo passo anche per Skype?

Impostazioni privacy