PS5, che delusione per gli utenti: “Non arriverà”

Grossa delusione per gli utenti in possesso di una PS5. Dopo varie voci ed ipotesi, nei giorni scorsi c’è stato l’annuncio: “Non arriverà”.

Dal momento del suo lancio sul mercato, la PS5 ha saputo sin da subito sbaragliare la concorrenza. Attestandosi come la console da gaming numero uno al mondo tra quelle next-gen, con numeri ben più alti rispetto all’Xbox Series X|S ed alla Nintendo Switch. Per un successo che Sony vuole continuare ad alimentare, sia col lancio di nuove versioni della periferica di gioco che con novità extra che potrebbero andare incontro alle esigenze dei videogiocatori.

Ecco cosa non arriverà su PS5, pessima notizia per gli utenti
Delusione tra gli utenti PS5: “Non arriverà” – games.it

Nei mesi scorsi, si è parlato in particolare di una possibile chicca che sarebbe potuta arrivare all’interno delle console di milioni di persone. Ed inutile dire che l’entusiasmo è schizzato da subito alle stelle, con le prime ipotesi in merito alle modalità d’uso di questa chicca e a come avrebbe potuto portare a vantaggi nell’utilizzo di tutti i giorni. Ma ci ha pensato un recente annuncio a frenare tutti gli entusiasmi, è la fine per il progetto: “Non si farà“.

Doccia gelata per gli utenti PS5, c’è l’annuncio: “Non arriverà”

Sembrava una notizia in attesa solo della conferma ufficiale da parte dei protagonisti del progetto. E invece così non è stato. O meglio, il comunicato è arrivato ma non per annunciare il lancio della nuova proposta di cui tanto si è parlato nei giorni scorsi. Una vera e propria doccia gelata per gli utenti PS5, che non potranno dunque usufruire di questo enorme vantaggio nei prossimi mesi.

Al momento, il Game Pass non arriverà su PS5: pessima notizia per gli utenti
Il Game Pass di Xbox non arriverà su PS5 – games.it

Si è infatti parlato a lungo della possibilità di avere il Game Pass di Xbox all’interno della PS5. Una scelta che avrebbe potuto portare a grossi guadagni tanto per Sony quanto per Microsoft. Ma a quanto pare, non sarà così. Ed è stato confermato il tutto dal responsabile di Xbox Game Studios Matt Booty, intervistato ai microfoni di The Verge.

Quest’ultimo ha sottolineato come, almeno per il momento, l’Xbox Game Pass resterà un’esclusiva delle console Xbox e dei PC Microsoft. “Questo sistema si trova in una dimensione dove è un business sostenibile e redditizio per noi. Dovremmo guardare alla salute generale del business di Xbox. I ricavi degli abbonamenti sono costanti” ha spiegato, facendo intendere come al momento il progetto non abbia bisogno di espandersi.

Anche perché, se da un lato l’ipotesi avrebbe potuto portare a maggiori introiti, dall’altro avrebbe potuto rappresentare la svolta definitiva per la migrazione di tutti i gamer da Xbox a PS5. Così da poter godere dei vantaggi che le due aziende hanno da offrire… su un’unica console.

Impostazioni privacy