Atari farà felici tanti gamer nostalgici: in arrivo una nuovo giro sulle montagne russe?

RollerCoaster Tycoon 3 ha ora un unico proprietario: la complicata storia della serie si conclude. E chissà non ci sia spazio per altro.

Una delle notizie che sta tenendo ancora banco è quello che è successo con Embracer Group ma ci sono altri movimenti tra team di sviluppo, publisher, diritti legati alle IP.

rollercoaster tycoon 3 passa ad atari
Atari ricompra i diritti di RollerCoaster Tycoon 3 (foto Atari) – games.it

E una delle storie forse più complicate riguarda proprio, ironia della sorte, uno dei titoli della lunghissima serie tycoon dedicato alla costruzione dei parchi di divertimento. La lunga epopea di RollerCoaster Tycoon 3 si è ufficialmente conclusa e tutto è ora in mano ad Atari.

Che cosa la società, Cui mancava a quanto pare solo il terzo gioco per possedere tutte le iterazioni mai uscite, avrà intenzione di farci non lo sappiamo ma di certo immaginare e sperare non costa nulla. Cerchiamo però di ricostruire quello che è successo e perché RollerCoaster Tycoon 3 era un prodotto che apparteneva a Frontier.

Il valzer delle IP, la storia di RollerCoaster Tycoon 3

Non stiamo di certo parlando di un videogioco uscito adesso. RollerCoaster Tycoon 3 risale infatti al 2004 ma questo non gli impedisce di avere ancora una sua fetta di fan sperticati che, ogni volta che se ne parla, raccontano delle centinaia e centinaia di ore che hanno passato a mettere su il loro parco di divertimenti dei sogni.

arriva un nuovo gioco dopo rollercoaster tycoon 3
RollerCoaster Tycoon 3, le novità da Atari (foto Atari) – games.it

Una dimostrazione che non sempre i giochi vecchi smettono di piacere e che anzi, un po’ come il vino, invecchiando migliorano. Siamo di fronte a un gioco che ha oggettivamente vent’anni, e li dimostra tutti, ma siamo anche di fronte a un grande classico . Un classico che per una serie di capitoli della storia apparteneva, in termini di diritti, a Frontier Developments. Gli altri titoli della serie RollerCoaster Tycoon 3, quindi il capitolo Classic, il capitolo 2, World, Puzzle, Touch e Joyride erano invece già saldamente nelle mani di Atari.

La società adesso ha potuto annunciare ufficialmente di possedere anche il gioco tre. Che significa questo? Qualcosa lo si intravede nel comunicato che accompagna l’annuncio. Verso la fine, infatti, si legge che “Atari gestisce la serie RollerCoaster Tycoon 3 secondo una licenza a lungo termine con il creatore Chris Sawyer” e secondo proprio questo accordo la società ha intenzione di “sviluppare nuovi giochi, espandere la distribuzione fisica e digitale ed esplorare collaborazioni di brand e merchandising come parte di un piano a lungo termine per portare la serie verso nuove vette“.

La domanda che quindi ora tutti i fan si pongono è se, risolto la questione che ancora vedeva divisi i diritti di RollerCoaster Tycoon 3, ci sia spazio proprio per qualche nuovo capitolo a breve. La notizia è stata fatta rimbalzare ovunque e per esempio su Resetera, dove qualcuno ha anche cercato di ricostruire tutta la storia di RollerCoaster Tycoon 3, c’è chi non vede l’ora di tornare a costruire montagne russe. Anche perché, i critici più accaniti nella stessa pletora di fan fanno nuotare che il gioco era bello, entusiasmante ed innovativo quando è uscito ma che adesso non reggerebbe il confronto. Il messaggio sotterraneo ad Atari è quindi di sfruttare l’accordo con Sawyer e sbrigarsi a mettere in cantiere un capitolo 4.

Impostazioni privacy