The Witcher 4: una cosa così non l’avete mai vista | Gli sviluppatori sono fiduciosi

The Witcher 4 è ancora in sviluppo, ma CDPR già promette che vedremo una cosa mai vista prima. Ecco cos’hanno affermato gli sviluppatori.

I lavori su Cyberpunk 2077 stanno terminando, con un piccolo team rimasto a sistemare le ultime cose. Questo vuol dire che CD Projekt è pronta ad affrontare a tempo pieno lo sviluppo di The Witcher 4, al momento ancora noto internamente come Project Polaris. Il quarto capitolo della serie fantasy ha già 400 sviluppatori al lavoro, con l’intenzione di entrare in fase di produzione entro la fine dell’anno.

Witcher 4, CDPR promette una cosa mai vista prima
CDPR promette una cosa mai vista prima per Witcher 4 – Games.it

Essendo ancora in fase di pre-produzione, abbiamo ancora pochissimi dettagli sul gioco. L’immagine di teaser, che è tuttora l’unico dettaglio che abbiamo sul gioco, mostra il medaglione della Lince, implicando che il nuovo titolo non seguirà più Geralt di Rivia come protagonista, ma piuttosto un personaggio completamente nuovo (visto che la scuola della Lince non esiste nella lore della serie). CD Projekt RED ha però voluto rassicurare che Witcher 4 non sarà semplicemente un “reskin” di Witcher 3. il CEO di CD Projekt ha parlato dei rischi che la cosa comporta parlando con gli investitori, da cui sono emersi alcuni nuovi dettagli.

The Witcher 4, novità mai vista prima: le parole degli sviluppatori

Secondo il CEO, Witcher 4 dovrà affrontare la grossa sfida di cercare di innovare una serie già affermata da tempo. Con Witcher 4, CDPR ha intenzione di prendere tutto quello che hanno imparato con i loro titoli finora e andare oltre, offrendo novità che lo studio finora non ha mai offerto. Il CEO si è dimostrato confidente, affermando di voler esplorare nuovi orizzonti e spingere i limiti di quello che possono fare, avventurandosi in un campo di sviluppo che porta con sé dei rischi, ma rischi che vale la pena correre.

The Witcher 4 correrà rischi mai visti prima per CDPR
Witcher 4 spingerà verso nuovi orizzonti, offrendo un’esperienza mai vista prima da parte di CDPR – Games.it

Il CEO riafferma, quindi, che anche se stanno costruendo sulla base già nata su quello che hanno imparato, Witcher 4 sarà qualcosa di completamente nuovo. Vedremo arrivare meccaniche ed elementi di gameplay mai visti prima nei titoli CDPR. Quali saranno questi elementi ancora non è noto, ma sappiamo già che Witcher 4 sarà sviluppato con l’Unreal Engine 5, diventando il primo gioco “mainstream” di CDPR a non usare una versione del loro motore proprietario. Sappiamo anche che sarà l’inizio di una nuova trilogia – una che dovrà riuscire a raggiungere le aspettative imposte da Geralt di Rivia anni fa. Una sfida difficile, ma una che CDPR ha intenzione di affrontare senza paura.

Impostazioni privacy